Hotel Nazionale Venice - Cosa Fare a Bologna - Scoprite le bellezze monumentali di questa cittá ricca di fascino, storia e cultura
 
EN
English
IT
Italiano
DE
Deutsch
RU
Русский
 
  HOME CAMERE SERVIZI IL NOSTRO NEGOZIO Location POSIZIONE Galleria Fotografica FOTO HOTEL Tour Virtuale TOUR VIRTUALE Reservations PRENOTAZIONI  
Il Convento dei Fiori di Seta Bologna Il Convento dei Fiori di Seta Bologna Il Convento dei Fiori di Seta Bologna Il Convento dei Fiori di Seta Bologna Il Convento dei Fiori di Seta Bologna Il Convento dei Fiori di Seta Bologna Il Convento dei Fiori di Seta Bologna
 

ECCELLENTI OFFERTE SPECIALI E PACCETTI PROMOZIONALI

CLICCARE QUI!

 
Il Convento dei Fiori di Seta Bologna
 
Il Bar...

Per bere qualcosa in compagnia dei vostri amici e fare quattro chiacchiere in tutta tranquillitá, il Convento dei Fiori di Seta Bologna mette a disposizione dei suoi ospiti anche un comodo Bar.

Il bar è aperto dalle 7:30 di mattina alle 11:00 di sera.

Galleria Fotografica
 
 
Cosa Fare a Bologna
 

Come hanno testimoniato alcuni scavi, le origini di Bologna risalgano al IX secolo a.C. Le prime influenze culturali arrivano dalla vicina Etruria. A questo periodo risale anche il nome Felsinea della cittá. Successivamente, gli etruschi vengono scansati dai Galli, che rimangono i padroni della zona fino al 196 a.C, quando a loro volta vengono cacciati dai romani, che cambiano il nome della cittá da Felsinea a Bononia.

Dopo la caduta dell'Impero Romano, grazie alla sua opposizione a Federico Barbarossa nel XII secolo, Bologna vive un periodo di grande espansione economica diventando un importante centro commerciale e la quinta cittá europea per numero di abitanti. Intanto, giá nel 1088 era stata fondata l'Universitá di Bologna. La piú antica del mondo occidentale. Ancora oggi considerata come una delle istituzioni universitarie piú vivaci del continente europeo.

horizontal line

Il Convento dei Fiori di Seta si trova in Via Orfeo, 34. A poco piú di un km dalla centrale Piazza Maggiore. Da sempre il centro politico della cittá. In questa piazza, infatti, si trovano alcuni dei palazzi e degli edifici di culto piú importanti di Bologna. Brevemente ricordiamo la Basilica di San Petronio, dedicata al santo patrono; il Palazzo dei Notai, una delle corporazioni medievali piú influenti di Bologna; il Palazzo Comunale con la Torre dell'Orologio e il Palazzo dei Banchi, sede dei cambiavalute dell'epoca.

Vicino a Piazza Maggiore in pochi minuti è possibile raggiungere Piazza del Nettuno e visitare l'omonima fontana. L'opera rappresenta il mondo marino del dio Nettuno. La realizzazione inizió nel 1563 per volere di papa Pio IV e fu terminata dal Jean Boulogne, detto il Giambologna, nel 1567.

Tra il XII e il XIII secolo a Bologna furono costruite numerose torri d'avvistamento e di difesa della cittá. Le costruzioni erano finanziate dalle famiglie bolognesi piú influenti. Oggi, le Due Torri sono uno dei simboli di Bologna: la Torre degli Asinelli e Torre Garisenda. Entrambe si trovano in Piazza di Porta Ravegnana.

Pagamento con Carte di Credito

Il Convento dei Fiori di Seta Hotel Bologna | Via Orfeo 34/4, Bologna , 40124
Partita IVA : 02368620395 | Politica sulla Privacy | Sito Disegnato e Mantenuto da: Fisheyes Ltd

 

Per scoprire le cosa da fare e visitare a Bologna... Cliccare qui